SafariSafari
Forgot password?

I posti da vedere in Namibia

La Namibia ha un’immensa varietà di paesaggi e luoghi di interesse che vanno dal parco semiarido dell’Etosha National Park al Deserto del Namib, passando per le pianure dell’interno, i cosiddetti Inselbergs, montagne isolate dall’originale cima piatta e lo Skeleton Coast Park.

Poi c’è la capitale, Windhoek, al centro dello stato e del suo altopiano con un’altitudine di 1660 metri circa. Qui la morfologia della Namibia ci sorprende ancora: molti fiumi ormai in secca hanno dato vita a canyon immensi tra i quali spicca il Fish River Canyon.

Il paesaggio è per lo più caratterizzato da isolati rilievi che possono arrivare ai 2000 metri e da grandi pianure sassose e la vetta più alta della Namibia è il massiccio del Brandberg, la cui cima più alta è il Königstein con i suoi 2573 metri.

Poi ci sono le grandi distese di sabbia e dune del Kalahari, ai confini con il Sudafrica ed il Botswana.

mappa Namibia

Namibia settentrionale

Qui troviamo Ovamboland. Una regione che rientra nel sistema del Kalahari, un deserto dell’Africa meridionale che si estende dalla regione settentrionale sino al bacino del fiume Congo.

Ed è sempre qui che si trova uno dei più grandi parchi naturali dell’Africa: il Parco Nazionale di Etosha. Questo parco è costituito da una vasta depressione, detta Etosha Pan Durante il periodo delle piogge, i letti dei fiumi dell’Ovamboland si riempiono e, a volte, si riversano nell’appena citata Piana.

Poi c’è Kaokoland, la meno vistata dai turisti poiché poco accessibile: aspre montagne, profonde scarpate e vallate isolate. Questa parte della Namibia è abitata esclusivamente dalla tribù seminomade degli Himba.

Durante le esplorazioni in questa zona, è possibile imbattersi in incontri con gli elefanti del deserto, che sono alla ricerca continua di cibo e acqua, lungo il letto dei fiumi o nelle vicine foreste di Mopane. Potreste vedere anche le zebre di montagna o gli spingbok.

Troviamo poi il corridoio di Caprivi e quattro di sei fiumi perenni tra i quali l’Okavango, uno degli ultimi paradisi naturali di questa parte dell’Africa.

Luoghi da vedere a nord

Per approfondire le destinazioni del nord sopra citate clicca su quella di tuo interesse:

Namibia centrale

E’ qui che si trova la capitale Windhoek. A circa 15 chilometri da qui c’è la riserva Daan Viljoen e a circa 90 chilometri troviamo, invece, il centro termale Gross Barmen, dove è possibile rilassarsi in tre piscine, a diverse temperature.

Per chi ama fare scalate e trekking c’è il monte Spitzkoppe alto 1728 metri, situato a metà strada tra la capitale e Swakopmund, ed è più comunemente chiamato il Cervino della Namibia.

Spostiamoci da Windhoek verso il sud- ovest, troveremo tante diverse strade che uniscono la regione centrale con il litorale, e offrono stupendi panorami. La strada più famosa e lunga è Passo del Gamsberg, che discende dall’altopiano, attraversa il deserto del Namib e passa per il fiume Kuiseb e il Canyon Kuiseb.

Luoghi da vedere al centro

Per leggere maggiori informazioni sulle destinazioni del centro clicca sul collegamento qui di seguito:

Namibia meridionale

In questa della Namibia potremo vedere i paesaggi più particolari e unici di tutto il paese: a est la savana secca del Kalahari, mentre a ovest il Deserto Namib.

Il parco Namib Naukluft, costituito da circa 50.000 chilometri quadrati, ospita famose attrazioni come i Sossusvlei, Sesriem, la baia di Sandwich Harbour, la piana delle Welwitschia, il Canyon Kuiseb e le montagne Naukluft.

Le alte dune del Sossusvlei, la più alta è di 325 metri, sono diventate il simbolo di questo paese, e soggetto di tanti fotografi e turisti provenienti da tutto il mondo. All’entrata di Sossusvlei troviamo il Sesriem Canyon, caratterizzato da una lunga gola di un chilometro circa, formatosi per l’erosione di secoli.

Proseguendo verso sud, incontriamo la città di Luderitz, situata sulla costa, fondata nel 1908 in seguito alla scoperta di diamanti nella zona. Spostandoci di circa venti chilometri, arriviamo a Kolmanskop: oggi rimangono solo delle rovine, case fantasma, perché disabitate, circondate da un paesaggio spettrale.

Anche qui troviamo una zona protetta: il Parco del Fish River Canyon, dove c’è l’area termale di Ai-Ais, del Fishriver Canyon e i Monti Huns.

Luoghi di interesse a sud

Per approfondire le destinazioni sopra citate clicca su quella di tuo interesse:

Itinerari di viaggio

Non solo destinazioni o singole città o attrazioni, potete optare per viaggi che sono vere e proprie esperienze lungo percorsi alla scoperta di luoghi affascinanti molto diversi tra loro:

NAMIBIA: OFFERTE DELLA SETTIMANA

Non perdere le occasioni della settimana, scopri le migliori proposte e prenota subito!

CLICCA E SCOPRI: programma, foto, commenti, itinerari e altro ancora!